Numero 100

Fin da quando il gruppo Mondo Nuovo è stato costituito a Trieste da P. Guido Cocianni s.j. nel 1978, si spediva un foglietto informativo con l’intento di creare un ponte tra i sostenitori e i tanti missionari sparsi per il mondo. Nel 1994 P. Giacomo Virga s.j. decise di trasformarlo in testata giornalistica registrata.

Eccolo nella foto il nostro primo numero e da allora, numero dopo numero, sono certamente cambiati il formato, i colori, l’impaginazione ma non lo spirito di “Ogni uomo è mio fratello”.

Il “numero 100” a noi oggi parla di fedeltà, amicizia, fraternità, condivisione, solidarietà. Quante le lettere pubblicate dei tanti missionari, con le notizie delle piccole e grandi opere realizzate con il vostro prezioso aiuto. Quante le immagini che hanno portato nelle nostre case volti e culture diverse, storie e paesi che ci sembravano lontanissimi ma che i missionari con i loro racconti hanno fatto diventare familiari e più vicini.

Il raggiungimento di questo traguardo è stata l’occasione per guardarci indietro e sfogliare i vecchi numeri. Abbiamo pensato di proporvi una piccola selezione di ricordi significativi.